Le famiglie non sono tenute ad accompagnare i ragazzi al punto d’incontro il giorno della partenza per l’Italia, specie se l’ora di raduno è al mattino molto presto, per cui è necessario che i ragazzi usino i taxi.