DOCUMENTI NECESSARI:
A-
alla partenza dovrai essere munito di un documento di identità personale (in originale), valido per l’espatrio, che sia esso carta d’identità o passaporto. Ovviamente il documento di identità dovrà essere sempre a portata di mano, pronto per essere esibito al controllo doganale e non nella valigia che imbarcherai.
B- se hai meno di 14 anni, oltre al documento di identità, dovrai portare con te il “Certificato di Affidamento del Minore” che i tuoi genitori/tutori dovranno farsi rilasciare dalla Questura e per il quale è necessario essere in possesso della copia del Documento d’identità del tuo Capogruppo.
La richiesta di tale Certificazione può essere gestita telematicamente, prenotandosi su “Agenda Passaporto” cliccando qui.
Quando il Certificato sarà pronto per il ritiro, riceverai una mail direttamente dalla Questura.
I cittadini NON italiani dovranno invece rivolgersi ai Consolati/Ambasciate del Paese di destinazione per ricevere informazioni ed istruzioni relativi ai Documenti necessari per l’ingresso.

Ingresso a Malta: da martedì 1 giugno 2021, qualsiasi viaggiatore in arrivo a Malta (in volo e/o via mare) da qualsiasi paese elencato nelle zone Ambra, compresa l’Italia, sarà tenuto a presentare un test molecolare negativo (PCR COVID-19) eseguito non più di 72 ore antecedenti l’ingresso a Malta, nonché  un modulo di autocertificazione e un modulo di Localizzazione Passeggeri entrambi compilati (Scaricabili al seguente link: https://www.maltairport.com/declarationforms/ ). Il mancato rispetto di quanto sopra comporterà il negato imbarco.
Tutti gli aggiornamenti sono consultabili al sito https://www.visitmalta.com/en/reopening-airport.

Un certificato di vaccinazione rilasciato in Paesi diversi da Malta sarà accettato solo quando:
(a.) Il passaporto digitale europeo Covid sara’ in vigore e attivo.
(b.) Siano stati firmati accordi bilaterali per accettare la certificazione di vaccinazione reciproca tra Malta e un altro paese.
Al momento non sono ancora in vigore nè il Passaporto Digitale Covid UE, nè accordi bilaterali.

Rientro in Italia: il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, senza obbligo di quarantena.
Resta l’obbligo di esibire all’arrivo un tampone molecolare (circa €45) o antigenico (circa €130) con esito negativo, effettuato nelle 48 ore che precedono l’arrivo in Italia e da pagare in contanti in loco.
La ESE organizzerà il tutto in hotel tramite un medico locale.
Inoltre, dal 16 maggio al 30 luglio 2021, in base all’Ordinanza 14 maggio 2021 del Ministro della Salute, per l’ingresso in Italia, in caso di soggiorno o transito dai Paesi dell’elenco C nei 14 giorni precedenti  è richiesta la compilazione di un formulario on-line di localizzazione (denominato anche Passenger Locator Form digitali (dPLF).

Regole e restrizioni governative potrebbero cambiare, senza alcun preavviso, anche in fase di viaggio.


BAGAGLI:
Il biglietto aereo include 1 bagaglio in stiva del peso massimo di 23 kg e dimensioni massime totali cm. 150 (lunghezza+altezza+larghezza).
Consigliamo di non partire con la valigia al massimo del peso e di chiuderla con un lucchetto TSA (obbligatorio per destinazioni extra Europa), acquistabile nelle valigerie o in aeroporto, per evitare danni in caso di controlli doganali.
Eventuali esuberi di peso o bagaglio, dovranno essere regolati direttamente in aeroporto da parte del partecipante, in base alle regole della compagnia aerea.

A bordo è inoltre possibile portare 1 bagaglio a mano di massimo 7 kg, le cui dimensioni non devono superare i cm 55 x 38 x 20 (tasche, maniglie e ruote comprese).
Nel bagaglio a mano eventuali liquidi o creme (che consigliamo vivamente di mettere nel bagaglio imbarcato) andranno riposti in contenitori di max. 100 ml l’uno e conservati in un sacchetto trasparente di plastica risigillabile di 18 x 20 cm.

Sempre nel bagaglio a mano, consigliamo di mettere un cambio completo di vestiario e biancheria intima, nel caso in cui il bagaglio venga recapitato con ritardo, soprattutto in caso di scalo tecnico.

Nota bene: prima della partenza vi raccomandiamo di consultare i siti delle compagnie aeree con cui volerete, per ottenere informazioni aggiornate e precise relative a pesi e/o misure dei bagagli (se il viaggio prevede l’utilizzo di più compagnie aeree, bisogna attenersi a pesi e misure minimi).

Pasti a bordo: sono forniti dalle compagnie aeree SOLO sui voli Intercontinentali. Sui voli internazionali possono essere acquistati a bordo, ma solo tramite pagamento con carta di credito.


COSA METTERE IN VALIGIA (da valutare in base alla destinazione):

Consigliamo vivamente abbigliamento pratico e comodo di uso abituale:

  • 6 magliette intime, mutande e calze
  • 6 magliette a manica corta e 2 a manica lunga
  • 2 paia di pantaloni corti
  • 2 paia di jeans o pantaloni lunghi
  • 2 felpe o maglioncini leggeri + 2 più pesanti
  • 1 giacca o giubbotto pesante
  • 1 k-way o giubbino impermeabile
  • 2 paia di scarpe
  • ciabatte
  • 2 pigiami
  • 2 asciugamani (se non forniti dal college/hotel)

Consigliamo di mettere in valigia anche una sacca per gli indumenti sporchi e 2 retine per lavatrice. Presso i college/hotel sarà possibile lavare gli indumenti presso la lavanderia a gettoni (se presente). Il lavaggio è a gettoni e a carico dello studente.

Per le attività sportive:
– 2 costumi da bagno, ciabatte di plastica, cuffia per piscina, accappatoio o asciugamano grande in microfibra, scarpette da scoglio, crema solare (solo per località balneari), cappellino
– 1 paio di scarpe da ginnastica con suola chiara (le suole scure danneggiano la pavimentazione delle palestre)

Set da toilette:
nella valigia imbarcata (NON nel bagaglio a mano) non devono mai mancare: spazzolino, dentifricio, shampoo e bagnoschiuma accuratamente riposti in contenitori infrangibili a chiusura ermetica, oltre a pettine, spazzola e phon.

Adattatore:
è necessario munirsi dell’adattatore di corrente, che servirà anche per ricaricare il cellulare.

Pocket Money:
per le destinazioni europee consigliamo di portare con sé il controvalore in valuta locale pari a €130-150 a settimana, mentre per i viaggi negli USA o altre destinazioni extra europee circa €150-200 a settimana.
Questi importi saranno necessari per acquistare eventuali escursioni facoltative in loco e per le spese personali.
Gli importi possono essere aumentati o diminuiti in base all’età e alle esigenze del partecipante o in base a quanto suggerito dal Capogruppo.

Documentazione Sanitaria:
è necessario essere muniti della Carta Nazionale dei Servizi ed del tesserino delle vaccinazioni.

Astuccio:
portare un astuccio per la cancelleria completo di penne, matite e gomma. Il materiale scolastico sarà invece fornito dalla scuola.


REGOLAMENTO STUDENTI IN HOTEL:
Lezioni: è richiesta la puntualità ed è obbligatoria la frequenza; segnaleremo ai genitori i casi di assenze ingiustificate.
Camera: lo studente dovrà tenere la propria camera sempre in ordine, per consentire al personale di effettuare le pulizie.
Rientro serale: è vietata l’uscita serale senza la presenza del Capogruppo, anche agli studenti maggiorenni.
Lavanderia: servizio a pagamento, da pagare sul posto.
Visite amici/parenti: devono essere preventivamente annunciate ed autorizzate.  Sono ammesse esclusivamente nelle aree comuni e mai nelle camere.
Autostop/furti/droga/reati: sono severamente vietati. In caso di trasgressione è previsto il rimpatrio immediato a spese dello studente.
Fumo/bevande alcoliche: sono vietati ai minorenni. Ai maggiorenni è proibito fumare e bere alcolici in camera da letto, a scuola e ovunque vi sia il divieto.
Lo studente trovato in stato di ebrezza, verrà immediatamente rimpatriato a sue spese, anche se maggiorenne.
Danni: i danni volontari arrecati a cose o persone verranno addebitati direttamente allo studente e dovranno essere liquidati in loco prima del rientro in Italia.
Permessi: per potersi assentare dall’albergo senza il Capogruppo occorre un permesso scritto e firmato da entrambi i genitori, dove si declina la responsabilità a L’astrolabio e ai suoi rappresentanti all’estero. Tale permesso deve essere inviato a L’astrolabio prima della partenza e avrà effetto solo se non intralcerà le attività del gruppo. In caso contrario non sarà preso in considerazione.
Deposito cauzionale: all’arrivo in albergo verrà richiesto un deposito cauzionale di circa €50/100 che verrà rimborsato a fine corso o sarà trattenuto in caso di danni vandalici.

Nota bene: è richiesto a tutti, compresi gli studenti maggiorenni, un comportamento corretto, nel rispetto delle regole stabilite dalla scuola estera e dal Capogruppo. Per eventuali trasgressioni potrebbero essere presi provvedimenti finanche il rimpatrio a proprie spese.


LINK ASSICURATIVI:

Qui troverai le condizioni dell’*Assicurazione Europ Assistance (obbligatoria)
Dovrai leggere attentamente nel caso dovessero servirti in viaggio.
Il numero identificativo della tua tessera sarà rappresentato dal numero pratica riportato sull’estratto conto che ti abbiamo spedito in una precedente mail.

Qui troverai le condizioni della *Copertura VacanzEXTRA facoltativa (se indicata sul tuo estratto conto)
Dovrai leggere attentamente nel caso dovessero servirti in viaggio.

Qui troverai le condizioni dell’*Assicurazione Integrativa facoltativa (se indicata sul tuo estratto conto)
Dovrai leggere attentamente nel caso dovessero servirti in viaggio.