Conoscere l’inglese è importante, ma non puoi definirti davvero fluente se non impari lo slang.

Se non sai cos’è, quest’articolo ti sarà utile

Studiamo l’inglese per anni, lo pratichiamo a scuola e ascoltando la nostra musica preferita. Eppure, quando si entra in contatto con gli inglesi, sembra di non capire nulla. Perché?

imparare inglese vacanza studio con l'astrolabioAl di là della pronuncia, che in un primo momento può confondere, il parlato anglosassone, come capita in tutti i Paesi del mondo, è ricco di slang e parole “dialettali” che, se non si conoscono, si fa fatica a tradurre.

Lo slang è fatto di parole informali che di solito non si trovano neanche nei dizionari. Molti di questi termini, tra l’altro, hanno significati diversi a seconda del contesto di una discussione.

Il vantaggio di conoscere gli slang non significa solo essere in grado di usarli per la vita di tutti i giorni, ma anche entrare più in confidenza con le persone perché rendiamo il dialogo più informale.

In più, anche se puoi stare sicuro che gli inglesi non ti faranno mai sentire a disagio se parli ancora in maniera “zoppicante”, è innegabile che, sfoderando una lingua più articolata e una buona proprietà di linguaggio, potrai farti molti più amici.

Slang inglesi: le parole più comuni

Se vuoi migliorare la conoscenza dello slang inglese, ascolta i madrelingua, magari guardando le tue serie tv preferite, cerca di capire il significato delle loro parole e ripeti quello che senti alla prima occasione.

Per darti una mano in più, ecco qui di seguito una serie di parole e frasi che devi assolutamente memorizzare prima di partire per la tua vacanza studio.

Chuffed

Quando qualcuno è chuffed, è molto contento o felice di qualcosa.

“I’m absolutely chuffed with your present”

“Sono assolutamente entusiasta del tuo regalo”

 Knackered

Knackered significa che qualcuno è estremamente stanco.

“I’ve been up all night. I’m totally knackered.”

“Sono stato sveglio tutta la notte. Sono completamente distrutto“.

Cheeky

vacanza studio per ragazzi in inghilterraQuando qualcuno è cheeky, significa che è un po’ scortese o irrispettoso, ma di solito in un modo divertente e accattivante.

“You have a cheeky smile…”

“Hai un sorriso sfacciato…”

Può anche essere usato se stai facendo qualcosa che forse non dovresti o che non ti fa bene.

“I’m just going to have a cheeky burger on the way home.”

“I’m coming just for a few cheeky drinks.”

Fag

Qui non confonderti. Nell’inglese americano, fag è un termine dispregiativo per definire un omosessuale. Nello slang britannico, invece, indica solo una sigaretta.

“I’m going outside for a fag.”

“Vado fuori a fumare una sigaretta.”

Cuppa

Cuppa deriva dalla frase “cup of”.

Il significato sottinteso è una tazza di tè, anche se la parola “tè” non è necessaria, a meno che non si tratti di una cuppa di caffè o di altro.

“Would you like a cuppa?”

“Ti va una tazza di tè?”

Mate

slang inglesi vacanza studio inghilterraAnche se nell’inglese standard mate indica un compagno di vita, nello slang comune viene usato semplicemente per indicare un amico.

Viene spesso utilizzato anche per rivolgersi a estranei in situazioni informali, come nei bar o sui mezzi pubblici, soprattutto tra uomini. Una parola simile è “pal” (usata anche nell’inglese americano).

“What are you doing this weekend? Hanging out with some of my mates.”

“Cosa fai questo fine settimana? Esco con alcuni amici.”

“Excuse me, mate, is anyone sitting here?”

“Mi scusi, amico, c’è qualcuno seduto qui?”

Gut

Il significato originale di gut è intestino, e il verbo to gut indica sventrare un animale. Nello slang, vuol dire essere amaramente deluso da qualcosa.

“I was gutted when I failed the exam.”

“Sono rimasto davvero deluso quando ho fallito l’esame”.

Cheers

La parola cheers corrisponde al nostro “cin cin”, quando si brinda. Ma gli inglesi la usano anche in senso ironico o sarcastico, per rifiutare qualcosa senza essere scortesi.

“Do you want to help me clean the car?” – “Nah I’m good, cheers

Per esempio. “Vuoi aiutarmi a pulire la macchina?” – “No, a posto così, ciao

Le frasi più comuni in slang inglese

Come dicevamo all’inizio, a volte le parole possono assumere significati diversi in base alla frase o al contesto in cui sono inserite.

Se vuoi imparare a esprimerti come un nativo, comincia a memorizzare alcune delle frasi più comuni che gli inglesi usano ogni giorno.

  • What’s up? – Hey, what are you up to?

Questo modo di dire è il primo che devi imparare. È semplicemente un modo colloquiale per chiedere “Come va?”.

  • I feel you

Significa “ti capisco ed empatizzo con te”. Ad esempio: “I feel you. That was really unfair”.

  • I get it

Vuol dire di nuovo “capisco” ma in questo caso ha un significato diverso. Ad esempio: “Ho capito ora! Grazie per esserti spiegato”.

  • My bad

Significa “errore mio” e si usa per scusarsi quando è colpa nostra.. Ad esempio: “My bad! Non l’ho fatto apposta”.

  • No big deal, No worries, No biggie, No sweat, No problem

Sono tutti modi di dire colloquiali per indicare che “non è un problema”.

  • It sucked

“Era di pessima/scarsa qualità” o, per entrare nel gergo dei giovani “fa schifo”.

Ad esempio: “That movie sucked”. Questa è tra gli slang più usati tra le nuove generazioni, ma attenzione al contesto in cui si usa!

Zona che vai, slang che trovi

Tieni presente che gli slang più comuni usati ogni giorno possono cambiare completamente in base all’area in cui ti trovi. Alcuni modi di dire, ad esempio, sono più diffusi nelle regioni rurali che nei centri urbani.

Non sei sicuro di quali sono quelli giusti da usare nella città in cui ti trovi? Trascorri solo un po’ di tempo con la gente del posto per capire che tipo di slang stanno usando.

Ricorda anche che gli slang inglesi più comuni sono usati nelle conversazioni informali, ma in un ambiente formale, come la scuola o gli uffici pubblici, è meglio attenersi all’inglese più classico per evitare di mostrarsi irrispettosi e fare brutte figure.