Scopri le meraviglie del Wiltshire nel Regno Unito durante la tua vacanza studio. Un viaggio attraverso villaggi pittoreschi e ricca storia ti attende.

Ah, il Wiltshire! Un posto davvero affascinante. Ma sai cosa lo rende unico? Pensa a colline di gesso che si incontrano con la regione del Cotswold, creando uno scenario da cartolina nel West Country. E non è tutto: Wiltshire è una di quelle contee dove la natura e la storia si fondono in un mix sorprendente.

Situata su un altopiano basso che si estende fino ai bacini del Canale di Bristol, del Canale della Manica e del fiume Tamigi che scorre verso est, questa regione ha una storia ricca e variegata.

Qui i campi fertili che si estendono a perdita d’occhio, interrotti solo da paesini curatissimi dove le casette con i tetti di paglia sembrano uscite direttamente da una fiaba. Ma Wiltshire non è solo un quadretto rurale da sogno. È un luogo che racconta storie antiche, di quelle che ti fanno viaggiare indietro nel tempo.

Sulle sue colline, puoi trovare fortezze dell’età del Bronzo e antichi tumuli funerari. E poi ci sono i monumenti neolitici, come il famosissimo Stonehenge o i cerchi di pietra di Avebury, parte di un Sito Patrimonio dell’Umanità. Sì, proprio così: migliaia di anni fa, in questa parte dell’Inghilterra, succedevano cose incredibili!

E la tranquillità di oggi? Beh, una parte del merito va alla vasta Salisbury Plain nel cuore della contea. Quest’area è un immenso territorio militare, con basi dell’esercito e aeroporti, e proprio per questo è meno accessibile. Ma questa riservatezza la rende ancora più speciale, un’oasi di pace dove il tempo sembra essersi fermato. È un posto che non vedi l’ora di conoscere, vero?

Wiltshire: dove ogni pietra racconta una storia

La meravigliosa contea del Wiltshire, si snoda attraverso il sud dell’Inghilterra come un nastro di verde vivido. Immagina dolci colline di gesso e valli tranquille, il tutto punteggiato da villaggi pittoreschi come Lacock, Tisbury e Castle Combe, e da affascinanti cittadine di mercato come Malmesbury, Devizes e Bradford-on-Avon.

E poi c’è Salisbury, con la sua magnifica cattedrale. Sapevi che il 40% della contea è classificato come Area of Outstanding Natural Beauty?

In questa guida, ti porteremo alla scoperta di alcuni di questi luoghi che illuminano il nostro passato antico. Visiteremo un paio di castelli e ti indicheremo altri posti affascinanti lungo il percorso.

Salisbury

Salisbury è un vero gioiello storico. Passeggiando tra le sue strade e ti senti catapultato in pieno Medioevo. Non sorprende che sia una delle mete preferite dai turisti in Wiltshire.

Il motivo? È semplice: la sua cattedrale. Un edificio spettacolare del XIII secolo che custodisce una storia affascinante tra le sue mura antiche. Ha l’orologio funzionante più antico del mondo, risalente al 1386, e conserva la copia meglio preservata della Magna Carta. È come se ogni angolo di questo luogo raccontasse una storia.

Ma a Salisbury c’è molto altro. A nord della città, c’è Old Sarum. Questo posto è incredibile: è lì che un tempo sorgeva l’antica città e la prima cattedrale. Un insediamento che ha visto la storia passare dall’Età del Bronzo fino al XIII secolo, quando la cattedrale fu spostata nella sua attuale posizione.

Bradford on Avon

Bradford on Avon si trova nella parte occidentale della contea di Wiltshire, proprio dove le colline del Cotswold iniziano a mostrarsi. È un posto che non puoi proprio perderti.

Questa cittadina è diventata prospera grazie al commercio tessile di lana nel 1600, e molte delle sue architetture attuali risalgono proprio a quel periodo. Con le sue stradine tortuose, è un luogo che si svela in tutta la sua bellezza solo passeggiando a piedi.

Il punto più affascinante? Senza dubbio il ponte medievale, con la sua cappella che in seguito è stata trasformata in una piccola prigione per trattenere i facinorosi durante la notte. La chiesa sassone del X secolo di St Laurence, il granaio decimale del XIV secolo e i giardini in stile Arts and Crafts di Iford Manor devono assolutamente essere inclusi nel tuo itinerario.

Amesbury

Amesbury è una di quelle città che ti fa sentire come se stessi camminando in un libro di storia. È incredibile pensare che ci siano prove di insediamenti umani che risalgono a più di 10.000 anni fa.

E quando si parla di Amesbury, impossibile non menzionare Stonehenge, uno dei monumenti più famosi al mondo. Questo cerchio di pietre monumentali risale al 3000 a.C., e ciò che lascia senza fiato è pensare che queste enormi pietre siano state trasportate da luoghi lontani come il Pembrokeshire, in Galles. Stonehenge è un luogo che cattura l’immaginazione e suscita meraviglia in chiunque lo visiti.

Ma non fermarti solo a Stonehenge. Vale la pena di trascorrere del tempo anche nel cuore di Amesbury. Assicurati di visitare la Chiesa di St Mary e St Melor, un tempo nota come Amesbury Abbey. Fondata nel X secolo, questa chiesa è il luogo di sepoltura di Eleonora di Provenza, moglie di Enrico III, morta ad Amesbury nel 1291.

Marlborough

Una delle sue caratteristiche di Marlborough è la sua strada principale, incredibilmente ampia. È, infatti, la seconda più larga in tutta l’Inghilterra, e offre spazio a sufficienza per i mercati settimanali che si svolgono il mercoledì e il sabato.

Passeggiando tra le strade ben conservate di Marlborough, tra pub, sale da tè e negozi di antiquariato, si percepisce facilmente che la città ha goduto di lunghi periodi di prosperità. La storia del commercio della seta ha lasciato un’impronta significativa su Marlborough, e una visita alla Merchant’s House sulla strada principale è un must. Qui puoi scoprire come viveva un ricco uomo d’affari del XVII secolo.

Swindon

Swindon, il volto moderno del Wiltshire, si distingue dal resto della contea per il suo aspetto urbano con un ricco patrimonio industriale.

Il famoso Museo della Great Western Railway si trova proprio sul sito delle Swindon Works, che hanno svolto un ruolo cruciale nel mantenere operativa questa celebre linea ferroviaria. Il museo racconta l’epoca del viaggio a vapore, con una flotta di locomotive, tra cui la GWR Star Class North Star, progettata nel 1838 dallo stesso Robert Stephenson.

La presenza di imprese hi-tech rende la città una location perfetta per il Museo dell’Informatica. E se sei un amante del glamour d’altri tempi, Lydiard Park ti aspetta con i suoi giardini che circondano una maestosa villa in stile palladiano.

Lacock

Lacock, nel cuore delle Cotswolds del Wiltshire, è uno di quei villaggi che sembrano usciti direttamente da una fiaba. Ogni angolo, ogni casa, trabocca di un fascino rustico che ti fa domandare se hai varcato la soglia di un mondo incantato.

Questo incantevole insieme di edifici in pietra calcarea e case a graticcio è custodito dalla National Trust, e non sorprende che Lacock sia stato il set di numerosi film, compresi due della saga di Harry Potter. Il villaggio ha quel tipo di bellezza senza tempo che lo rende perfetto per ogni tipo di ambientazione storica.

Lacock Abbey, una volta convento e poi trasformata in residenza signorile dopo la Dissoluzione dei Monasteri nel XVI secolo, è un altro gioiello di Lacock. Anche questo edificio, appartenente alla National Trust, è un affascinante mix di stili architettonici e conserva molte delle sue caratteristiche originali, come una panetteria e una birreria nei suoi cortili Tudor.

Wilton

A ovest di Salisbury, c’è Wilton, un luogo che emana un’aria distinta grazie ai suoi edifici con angolari in pietra risalenti ai secoli XVII e XVIII, e una chiesa che sembra quasi troppo sontuosa per una città di quelle dimensioni.

Wilton è stata un tempo la città principale del Wiltshire, un ruolo che ha mantenuto fino al 1000 circa. La ragione di tutta questa architettura georgiana così grandiosa? L’industria tessile, che ha prosperato nella città per centinaia di anni.

Per un po’ di turismo, la Wilton House è semplicemente strabiliante. Le Sale di Stato sono decorate con ritratti realizzati da Anthony van Dyck della famiglia Herbert, nobili terrieri del XVII secolo.

Castle Combe

Chiudiamo la nostra lista con Castle Combe, spesso descritto come uno dei villaggi più belli dell’Inghilterra e una tappa essenziale nelle Cotswolds. E una volta che ammiri la scena lungo il By Brook, potresti trovarti d’accordo.

Castle Combe è un incantevole groviglio di casette costruite con la rustica pietra delle Cotswolds. Molte di queste sono state edificate per i tessitori durante il fiorente commercio della lana nel 1600.

La chiesa parrocchiale ospita un’effigie di Sir Walter de Dunstanville, risalente al 1270. Le sue gambe incrociate indicano che ha partecipato alle Crociate, un dettaglio che aggiunge un tocco di storia e mistero al luogo.

Visita il Wiltshire durante la tua vacanza studio in UK

Partecipare a una vacanza studio nel Regno Unito non vuol dire solo migliorare il tuo inglese. È un viaggio alla scoperta di te stesso, un’esperienza che accenderà in te nuove passioni e amplierà i tuoi orizzonti, insegnandoti a guardare il mondo sotto una luce completamente nuova.

Ogni momento diventa una lezione preziosa, un ricordo indimenticabile che arricchisce non solo il tuo inglese, ma anche la tua visione della vita.

E allora, sei pronto a intraprendere questa avventura unica? Il Wiltshire ti aspetta a braccia aperte, pronto a svelarti i suoi segreti e a regalarti storie meravigliose. Noi non vediamo l’ora di accoglierti e di far parte del tuo viaggio di scoperta. Inizia la tua avventura studio nel Regno Unito e lasciati incantare dalle meraviglie del Wiltshire!